Quartiere Alfama a Lisbona: Cosa Fare e Vedere nel 2022

Vuoi scoprire il quartiere Alfama a Lisbona? In questo articolo trovi una guida completa di cosa fare, vedere, dove mangiare e dove ascoltare il fado!

Cerchi informazioni sul quartiere di Alfama a Lisbona?

In questo articolo, frutta di innumerevoli miei viaggi, trovi una guida completa e dettagliata riguardo:

  • La storia del quartiere di Alfama e perché è considerato il quartiere del Fado.
  • Come arrivare ad Alfama dall’aeroporto e dagli altri quartiere di Lisbona.
  • Cosa fare e vedere nel quartiere del Alfama a Lisbona
  • Dove mangiare ad Alfama e dove ascoltare del buon Fado.

E tanto altro.

Pronta/o? Iniziamo!

ECCO I LINK ESSENZIALI PER LA TUA VACANZA A LISBONA

  • Prenota il tuo transfer privato dall’aeroporto all’hotel con il servizio getyourguide
  • Utilizza GRATIS e trasporti e accedi gratuitamente a più di 30 attrazioni con la Lisbona Card

Migliori tour da fare (in italiano e alcuni gratuiti)

Dove alloggiare a Lisbona nell’Alfama

Quartiere di Alfama a Lisbona : Le origini e il fado

la storia e le origini di Alfama a Lisbona

Il quartiere Alfama è il più antico di Lisbona.

I primi insediamenti risalgono all’epoca dei romani. Fu poi ulteriormente allargato dai visigoti e poi dagli arabi che gli diedero il nome che oggi conosciamo.

L’Alfama si estende a pendio, tra il castello di São Jorge e il fiume di Lisbona. E storicamente parlando si trovava fuori dalle mura cittadine, e per questo era in origine un quartiere molto povero.

Nell’epoca della potenza navale e dei grandi navigatori portoghesi divenne il quartiere dei marinai e degli scaricatori di porto. E ciò gli diede una “bassa reputazione” per diversi secoli.

Una curiosità è che fu uno dei pochi quartieri di Lisbona a resistere bene al terremoto del 1755, e questo grazie alla sua particolare conformazione.

Oggi l’Alfama è considerato insieme al Bairro Alto, il quartiere del Fado. Ed è uno delle zone di Lisbona più belle in assoluto dal punto di vista panoramico.

Leggi anche: Dove ascoltare il Fado a Lisbona

Infatti grazie anche alle sue innumerevoli terrazze panoramiche, permette di ammirare tutto il centro storico e il fiume Tago con una vista mozzafiato.

Come ti potrai immaginare, le cose da fare e vedere ad Alfama sono davvero tante, tra poco ti darò alcuni consigli sulle cose più importanti da visitare.

Intanto andiamo a vedere come arrivare ad Alfama.

Leggi anche: Cosa fare e vedere a Lisbona in 24 ore

Come arrivare ad Alfama a Lisboa

Tram 28 per raggiungere l'Alfama a Lisbona

In questa sezione andiamo a vedere come raggiungere l’Alfama dagli altri quartieri o dall’aeroporto.

  • Altri quartieri centrali di Lisbona: Tramite il Tram 28, puoi scendere alla fermata Lg Portas do Sol, Sé, o Miradouro Santa Luzia. Oppure con la Metro linea blu, stazione di Santa Apolónia.
  • Da Belém : Prendi il tram 15E da Largo da Princesa fino a Praça do Comercio e poi prendi il Tram 28E.
  • Dall’aeroporto di Lisbona: Prendi il Bus 708 che parte circa ogni 30 minuti, a scendi alla fermata R. Palma per poi prendere il Tram 28.
Leggi anche: Come muoversi a Lisbona: Guida al trasporto pubblico

Alfama Lisbona : Cosa vedere e cosa fare

Salire sul Tram 28

Tram 28 di Lisbona

Il Tram 28 è una delle attrazioni più iconiche di Lisbona. Si tratta di un piccolo tram vintage giallo risalente al 1930, anche se a dire il vero entrò in funzione un primo modello già a partire dal 1914.

Perché Lisbona è una delle pochissime città ad utilizzare ancora questi vecchi mezzi di trasporto?

Il motivo risiede nella conformazione della città.

Lisbona è costruita su ben 7 colline. E i quartieri come il Bairro Alto, l’Alfama e Graça si trovano sopra queste colline.

Il risultato? Questa zona di Lisbona è piena di pendenze e di strade molto strette che sono impossibili da affrontare per i tram moderni e per gli autobus.

Il Tram 28 non è l’unico “remodelados”, ma è il più famoso perché compie un giro panoramico incredibile che ti porta da Campo Ourique, per poi attraversare tutto il centro storico con sali scendi da brivido fino ad arrivare a Martim Moniz nel quartiere Graça.

Ovviamente attraversa anche l’Alfama e compie diverse fermate, ecco le migliori :

  • Miradouro Sta. Luzia : Da questa fermata poi raggiungere il famoso e omonimo belvedere, il museo del fado e il Castello di San Giorgio.
  • : Da questa fermata puoi visitare il famosissimo Sé de Lisboa.

Un giro sul Tram 28 costa 3€, ma è possibile risparmiare con un biglietto giornaliero che costa 6,90€ o meglio ancora con una Lisboa Card che ti permette di utilizzare in maniera illimitata tutti i mezzi pubblici e di entrare gratis nelle principali attrazioni della città.

In questo mio articolo trovi maggiori informazioni sul Tram 28.

Castello di São Jorge

Castello di Sao Jorge a Lisbona

Il castello di San Giorgio è visibile praticamente da ogni angolo della città. Si tratta di una delle attrazioni più importanti di Lisbona.

Ha ospitato i romani, poi visigoti, poi i mori fino alle crociate del 1147 per poi cadere in mano ai cristiani, e infine nel 1371 divenne residenza della famiglia reale portoghese.

È una tappa imperdibile se sei a Lisbona! Anche per la vista incredibile che hai sull’Alfama la Baixa e il fiume Tago.

All’interno trovi un importante museo che illustra la storia di Lisbona, le rovine dell’antico palazzo reale, la camera oscura in cui è possibile osservare tutta la città grazie a un periscopio e il sito archeologico in cui è possibile accedere solo con un tour guidato. Qui trovi maggiori info sul tour guidato.

Per l’accesso lo si può fare attraverso un tour (che comprende appunto l’accesso al sito archeologico) oppure gratuitamente con la Lisbona Card.

Qui trovi maggiori info sulla Lisbona Card.

Il Sé de Lisbona

Il Sé di Lisbona ad Alfama

Il Sé di Lisbona è la cattedrale più antica della città. Fu costruita intorno al 1150 dopo la crociata che vide la vittoria dei cristiani sui mori, sui resti di una vecchia moschea.

Lo stile della facciata del monastero è romanico e risulta essere molto austera, tipica del periodo medievale. Include uno splendido rosone e due grandi campanili.

Alcune curiosità sul Sé:

  • Nel 1195 Sant’Antonio di Padova, dopo la nascita fu battezzato proprio in questa chiesa.
  • Sé è l’abbreviazione di “sede episcopalis”.
  • Fu costruita sulle rovine di una moschea.

L’ingresso alla cattedrale è gratuito ma per visitare il chiostro e il tesoro bisogna pagare 4€.

Leggi anche: Cosa vedere a Lisbona in 48 ore

Museu do Fado

il fado ad Alfama Lisbona

Il museo del fado di Lisbona si trova nell’Alfama e racconta la nascita e la storia del genere musicale più amato del portogallo.

Il fado, una tipologia di musica popolare tipica della città di Lisbona e di Coimbra.

All’interno del museo si trovano sia dei reperti storici collegati ai più importanti artista della storia di questo genere musicale, sia la storia dalle origini, al cinema, alla dittatura del 20 esimo secolo.

Tappa imperdibile per chi visita l’Alfama.

L’ingresso al museo costa 5€ per gli adulti, gratis per i maggiori di 65 anni i bambini al di sotto dei 12 anni.

È anche possibile ottenere uno sconto se si è possessori della Lisbona card.

Spettacolo di Fado e tour di Alfama

Il Fado è il cuore pulsante e l’anima del quartiere Alfama. Questo genere musicale, al calare della sera si può ascoltare in ogni angolo di questo sobborgo.

Molti ristoranti offrono infatti uno spettacolo di Fado incluso, tanti purtroppo sono solo trappole per turisti in cui si paga molto, per cibo discreto e porzioni minuscole.

L’anno scorso ho avuto modo di provare questo fantastico tour che include un’ottima cena, ovviamente uno spettacolo di Fado con artisti emergenti e un tour a piedi dell’Alfama con una guida esperta che ha condiviso con noi tantissime chicche sia sul quartiere che sul fado.

Qui trovi maggiori info.

Le terrazze panoramiche principali

Miradouro Santa Luzia ad Alfama Lisbona

Una delle caratteristiche uniche di Lisbona, è la presenza di diversi belvedere da cui è possibile osservare la città in tutta la sua bellezza.

L’Alfama essendo uno dei “quartieri alti” possiede diversi miradouros in cui potrai scattare foto fantastiche e o bere una birra con vista.

Ecco quelli che ti consiglio:

  • Miradouro das Portas do Sol: Facilmente raggiungibile dalla fermata Lg Portas do Sol compiuta del Tram 28, è uno dei belvedere più popolari della città. Si ha una vista panoramica sull’Alfama e sul Fiume Tago.
  • Miradouro de Santa Luzia: A pochi passi da Portas do Sol troviamo l’ancora più popolare Belvedere di Santa Lucia. È uno dei punti più romantici da cui scattare una foto a Lisbona. La terrazza è ricoperta di azulejos e circondata da giardini e mura arabe. Consiglio di visitarla al tramonto! Anche questo belvedere è facilmente raggiungibile dal Tram 28, sempre fermata Lg. Portas Sol oppure Miradouro Sta. Luzia.

Chiesa di sant’Antonio di Lisbona

Sant’Antonio è il patrono di Lisbona e a lui è stata dedicata una chiesa. L’Ingreja de Santo António de Lisboa. Secondo la leggenda, questa chiesa, fu edificata sulle rovine della casa in cui nacque il sant’uomo.

Curiosità:

  • Sant’Antonio non è solo il patrono di Lisbona ma anche di Padova. Questo perché si stabilì per diversi anni e poi morì in questa città italiana.
  • Durante il terremoto del 1755 la chiesa fu completamente distrutta. Per poi essere ricostruita nel 1767 in stile barocco e rococò.
  • Nel 1982, Papa Giovanni Paolo II visitò questa chiesa e inaugurò il monumento dedicato a sant’Antonio nella piazza davanti la chiesa.

Panteão Nacional

Panteão Nacional a Lisbona

Il Pantheon Nazionale o Chiesa di Santa Engrácia è famosa per la sua importantissima cupola, visibile da diversi punti della città.

L’edificio contiene le tombe di diversi presidenti del portogallo, antichi eroi portoghesi tra i quali gli esploratori Vasco de Gama ed Enrico il Navigatore, e personaggi importanti dell’epoca moderna come Amália Rodrigues considerata la più importante cantante di Fado della storia.

Anche il Pantheon di Lisbona è accessibile gratis con la Lisbona card.

Dove mangiare nell’Alfama

Dove mangiare ad Alfama Lisbona

Ti-Natércia

Fascia di prezzo: €

Posizione: Escolas Gerais 54 – Posizione su Google Maps

Recensioni dei clienti: 4,2 su 5

Simpatico ristorante a gestione famigliare in cui la cuoca e titolare è la Zia Natércia (da cui il nome). I piatti offerti sono tipicamente portoghesi, il ristorante ha un’ottimo rapporto qualità prezzo, in media si paga sui 15€ a persona, con porzioni enormi.

Consiglio assolutamente una visita, anche per la “stramba” titolare che tra l’altro adora gli italiani.

Importante : Prenota perché il locale è molto piccolo e senza prenotazione la stravagante titolare vi caccia via, letteralmente (non dite che non vi ho avvisati!).

O Beco

Fascia di prezzo: €€

Posizione: Beco do Espírito Santo 9 – Posizione su Google Maps

Recensioni dei clienti: 4,5 su 5

Piccolo ristorante che offre diversi piatti della cucina portoghese, molti a base di pesce. Il proprietario parla anche italiano ed è facile farsi capire. Rapporto qualità prezzo ottimo, si pagano circa 20€ a persona. Anche in questo caso consiglio di prenotare.

Dove ascoltare il Fado in Alfama

dove ascoltare il fado ad Alfama

Tasca do Chico

Fascia di prezzo: €€

Posizione: 451, R. dos Remédios 83 – Posizione su Google Maps

Recensioni dei clienti: 3,8 su 5

Locale storico in cui mangiare dei petiscos (tapas) e ascoltare dei bravissimi cantanti emergenti di Fado. Il servizio non è proprio il massimo e i prezzi sono leggermente più alti di quelli che puoi trovare in un’altra Tasca tipica portoghese. Di media si paga sui 20€ a persona.

Il ristorante ha anche un altro stabile nel Bairro Alto.

Parreirinha de Alfama

Fascia di prezzo: €€€

Posizione: Beco do Espírito Santo 1 – Posizione su Google Maps

Recensioni dei clienti: 4,4 su 5

Ottimo ristorante con spettacolo di fado incluso. Uno dei pochi che oltre ad offrire ottime musica offre anche ottimo cibo. I titolari parlano anche italiano ed è facile farsi capire.

Importante: Nelle serate in cui c’è uno spettacolo di fado c’è un minimo fisso di 40€ a testa a persona.

Alfama Lisbona è pericolosa?

Il quartiere Alfama è una zona centrale di Lisbona e non è per nulla pericolosa. Possiamo dire che in generale Lisbona è una città abbastanza sicura. L’unica cosa a cui stare attenti sono i borseggiatori che troverai nei luoghi più affollati, come il Tram 28.

Ecco altri articoli riguardo i quartieri più importanti da visitare a Lisbona:

Lascia un commento