Cosa Vedere a Porto in un Giorno – Itinerario 24 ore e Dove Alloggiare 2022

Vuoi scoprire Porto ma hai solo un giorno ? In questo articolo trovi un itinerario con il meglio che la città offre. Più altre info utilissime.

Cosa vedere a Porto in 1 giorno?

Purtroppo 24 ore sono davvero poche. Quanti giorni servono per visitare Porto? l’ideale sarebbe visitare la città per almeno 2 o 3 giorni.

Tuttavia se per qualche motivo hai a disposizione solo un giorno o addirittura un pomeriggio a Porto, questa guida ti aiuterà a vedere il meglio che la città ha da offrire.

Ecco cosa scoprirai:

  • Il modo migliore per arrivare a Porto dall’aeroporto della città
  • Come muoversi a Porto
  • Dove alloggiare a Porto per 1 sola notte
  • Un itinerario di completo per vedere Porto in 1 giorno

Buona lettura 🙂

P.S. Ti consiglio di salvare la guida tra i preferiti, in modo da poterla consultare qualche giorno prima della partenza o addirittura durante la tua permanenza a Porto.

Come arrivare a Porto dall’aeroporto

Il modo migliore per arrivare a Porto dall’aeroporto Francisco Sá Carneiro è quello di prendere la linea viola della metropolitana in direzione Estàdio do Dragão. Scendere alla fermata Trinidade e fare il cambio con la linea gialla (linea D) in direzione D. Joao II. Per il centro di Porto le fermate sono Aliados o São Bento.

Come muoversi a Porto in un giorno

La maggior parte delle attrazioni di Porto sono concentrate nei quartieri del centro storico tra il quartiere Ribeira, Aliados e Bolhao, per questo motivo il modo migliore per muoversi a Porto è a piedi.

A maggior ragione se visita la città per un solo giorno.

Importante: Devi sapere che parte della città, specialmente il centro, è costruito su zone rialzate. Per questo motivo la città è tutto un sali e scendi, un pò come Lisbona. Il mio consiglio è quello di indossare scarpe comode.

Dove alloggiare a Porto in un giorno

Vuoi visitare Porto in 1 giorno? La posizione dell’hotel sarà fondamentale al fine di semplificare la permanenza e raggiungere il centro storico senza problemi. Ecco alcuni hotel e ostelli molto centrali e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Cosa vedere a Porto in un giorno: Itinerario completo di 24 ore

Itinerario Mattutino

Il nostro itinerario mattutino per vedere Porto in 1 giorno include le seguenti tappe (che approfondisco tra poco):

  1. Stazione di São Bento
  2. Chiesa di Sant’Ildefonso
  3. Cattedrale di Porto
  4. Museo della Misericordia di Porto

Iniziamo con la prima tappa!

1.São Bento

Cosa vedere a Porto in un giorno?

La nostra prima tappa per questo tour frenetico di appena 24 ore, ci porta alla famosissima stazione di São Bento.

Fu costruita all’inizio del 1900, a causa di diversi intoppi entrò in funzione solo un decennio dopo, e più precisamente nel 1916.

Lo stile architettonico utilizzato è tipico della scuola Beaux-Art di Parigi.

Tant’è che per rendere la struttura più “nazionale” i portoghesi dovettero successivamente decorare gli interni con elemento più “autoctono”.

Stazione di São Bento a Porto

Gli Azulejos.

Alla gara d’appalto vinse il progetto del celebre illustratore Jorge Colaço.

Questo si occupò di dipingere la sala di attesa con oltre 500 metri quadri di Azulejos. Ci vollero ben 20.000 piastrelle per completare l’opera.

Gli azulejos che tempestano la bellissima stazione raffigurano diverse scene tra cui:

  • La storia del Portogallo, dei suoi re e dei momenti in cui Porto assunse un ruolo importante
  • La storia dei mezzi di trasporto del paese
  • Scene di vita “popolana” della regione di Porto

Si tratta di una delle stazioni più belle che ho avuto modo di ammirare in Portogallo.

Come arrivare: La stazione è facilmente raggiungibile a piedi se ti trovi già in centro. In caso contrario puoi arrivare grazie alla metropolitana. Linea gialla D e fermata São Bento.

Quanto costa: La visita è assolutamente gratuita.

2. Chiesa di Santo Ildefonso

Chiesa di Santo Ildefonso da vedere a porto in 1 giorno

La Chiesa di Santo Ildefonso risale al 18esimo secolo e fu dedicata a santo Ildefonso di Toledo.

La facciata invece, che è la vera attrazione, risale 1932.

I magnifici azulejos che la decorano sono un’opera di Jorge Coraço, lo stesso artista che si occupò della celebre stazione di São Bento.

Gli interni sono in stile barocco, ma personalmente reputo molto più interessante l’esterno.

E, visto che sei in visita a Porto per un solo giorno ti consiglio di scattare qualche foto alla facciata e poi dirigerti verso la nostra prossima tappa.

Come arrivare: Ecco il breve itinerario per raggiungere la chiesa dalla stazione di São Bento.

3. Sé do Porto

Cattedrale di Porto

La Cattedrale di Porto, conosciuta anche con il nome di Sé do Porto, è la chiesa più importante della città.

Risale al 12esimo secolo, periodo in cui i cristiani riconquistarono la penisola iberica cacciando i mori.

La chiesa in questione fu costruita inizialmente in stile tipicamente romanico, con due enormi torri che la fanno tutt’oggi sembrare più una fortezza difensiva che una chiesa.

Gli interni invece ricevettero un importante ristrutturazione in stile barocco da parte dell’italiano Nicola Nasoni, vissuto a Porto nel 18esimo secolo.

La parte più interessante della chiesa per me è il chiostro, ricoperto di azulejos che rappresentano scene di vita della Vergine Maria.

L’accesso al Sé è gratuito, ma se vuoi visitare anche il chiostro e la sala del tesoro il costo è di 3€.

Clicca qui per acquistare i biglietti online

4. Museu da Misericordia

La struttura del Museu da Misericordia do Porto comprende sia al museo che la chiesa della misericordia di Porto e la Galleria dei Benefattori.

Di particolare importanza è l’architettura del museo che è all’avanguardia e allo stesso tempo legata alla storia della città.

Infatti se da una parte la struttura è costruita con uso sapiente di tecniche all’epoca all’avanguardia, allo stesso tempo si decise di arricchirla con tantissimi azulejos. Un elemento caratteristico della cultura portoghese.

All’interno del museo trovi una vasta e interessante collezione di arte religiosa risalente al periodo che va tra il 15esimo e il 17esimo secolo.

Come arrivare: Ecco come raggiungere il Museo della Misericordia partendo dalla Cattedrale di Porto:

Biglietto : Costa 10€, qui trovi i biglietti salta la fila, che ti permetteranno di evitare lunghe attese all’ingresso

Orari per la visita : Tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:30

Cosa vedere a Porto il pomeriggio

Dopo una breve pausa pranzo il nostro itinerario di 1 giorno a Porto continua con le seguenti tappe:

  • Torre dei Chierici
  • Libreria Lello
  • Palacio da Bolsa
  • Cais da Ribeira e Ponte Dom Luis I

5. Torre dos Clerigos

Torre dos Clerigos

La Torre dei Chierici è una delle attrazioni più importanti della città.

Fu costruita nel 18esimo secolo dall’italiano Nicola Nasoni e per molti anni fu l’edificio più alto di Porto. Tutt’oggi ospita la terrazza panoramica migliore di tutta la città.

La parte frontale, è decorata in stile barocco, l’interno è invece in marmo e granito, con elaborati rilievi sempre in stile barocco.

La Torre dos Clerigos è alta ben 75 metri, per raggiungere l’ultimo piano bisogna scalare 225 scalini, per poi ritrovarsi davanti a un panorama da togliere il fiato.

Biglietto: Per accedere alla Torre e alla Chiesa dos Clérigos bisogna pagare un biglietto di ingresso da 6€.

Qui puoi acquistare il biglietto salta la fila

Come arrivare: La torre dista circa 500 metri dal Museu da Misericordia. Ecco come raggiungerla:

6. Libreria Lello

A pochi passi dalla Torre dei Chierici, troverai quella che secondo Lonely Planet è la libreria più bella al mondo. La Libreria Lello e Irmão.

Libreria Lello di Porto

Oggi oltre ad essere una libreria unica nel suo genere, è anche un vero e proprio “luogo di culto” per gli amanti di Harry Potter.

Il motivo?

La Rowling, autrice della celebre saga, si è ispirato alla libreria di Porto per alcune delle sue ambientazioni. Una tra tutte, la libreria immaginaria di Diagon Alley.

L’accesso alla libreria costa 5€, somma che potrai utilizzare come voucher per l’acquisto di un libro.

I biglietti si possono acquistare online presso il sito ufficiale, oppure direttamente in loco, da Armazens do Castelo che si trova a pochi metri.

Visita guidata a tema Harry Potter: Se anche tu sei un fan del celebre mago ti consiglio assolutamente questo tour gratuito a tema Harry Potter. Conoscerai molte curiosità sui luoghi che hanno ispirato la Rowling alla stesura del suo primo libro durante la sua permanenza a Porto. Clicca qui per prenotare gratuitamente il free tour

7. Palacio da Bolsa

Palacio da Bolsa da vedere a Porto in 1 giorno

Cosa vedere a Porto in 1 giorno? La prossima tappa è una delle visite più interessanti di Porto.

Il Palacio da Bolsa.

Si trova a pochi passi dalla Libreria Lello ed è facilmente raggiungibile a piedi.

Palacio da Bolsa è un edificio storico risalente al 19esimo secolo, costruito dall’associazione dei commercianti di Porto e fu concepito inizialmente per ospitarne la sede.

Tuttavia su volere della regina divenne inizialmente il palazzo della borsa del commercio.

Nel 1911 tornò sotto il controllo dell’associazione che lo trasformò nella propria sede.

Oggi oltre ad essere ancora la sede dell’associazione dei commercianti, è anche un importante centro culturale.

Il palazzo è in stile neoclassico. Simile ai maestosi palazzi che puoi trovare nel centro di Parigi. Gli interni sono maestosi, e ogni sala ha un suo stile decorativo.

Le più importanti sono Pátio das Naçoes e il magnifico Salão Árabe.

L’ingresso al palazzo è possibile solo tramite una visita guidata.

8. Cais da Ribeira e Ponte Dom Luis I

Cais da Ribeira

La nostra penultima tappa quotidiana è un passeggiata sul lungofiume di Cais da Ribeira fino ad arrivare al ponte Dom Luis I.

Si tratta di uno dei 6 ponti che attraversano il Douro nei pressi di Porto. Il ponte è lungo appena 385 metri e collega Porto a Vila Nova de Gaia. La sua città gemella situata dall’altra parte del Douro.

Perché la visita al ponte è un must? Perché è uno dei punti panoramici migliori di tutta la città. Avrai una vista fantastica su tutto il centro storico di Porto.

Crociera sul Douro: Vuoi fare qualcosa di unico? Un'attività particolare e tipica di Porto è quella di salire su una barca “rabelos” e fare una crociera di circa 1 ora sul fiume Douro. I Rabelos sono le antiche imbarcazioni che trasportavano il vino Porto dalla Valle del Douro alle cantine di Gaia. Clicca qui per prenotare la tua crociera

Cosa vedere a porto in 1 giorno: La sera

9. Visita a una cantina

Cosa vedere a Porto in un giorno - degustazione di vino

Porto è anche sinonimo di ottimo vino. Non a caso il vino Porto è molto conosciuto non solo qui in Portogallo ma in tutto il mondo.

La prime vere cantine furono create dagli inglesi per soddisfare i bisogni della Gran Bretagna.

Per far sì che il vino potesse affrontare il viaggio via mare senza andare in malora, questi decisero di aggiungere del brandy. Ed è cosi che nacque un vino liquorose dalle caratteristiche uniche al mondo. Il Porto.

Arrivati a sera ti consiglio assolutamente di provare una degustazione di Porto presso una delle cantine più celebri della città, quella di Cálem. Incluso nella degustazione c’è anche uno spettacolo di Fado. Un genere musicale tipicamente portoghese.

Clicca qui per prenotare la tua visita guidata + degustazione + spettacolo di Fado

Se invece preferisci solo la degustazione e la visita guidata della cantina, qui trovi il tour adatto a te

10. Un assaggio della vita notturna di Porto

Cosa vedere a Porto in 1 giorno durante la sera

Cosa fare dopo la degustazione? ovviamente continuare ad esplorare la cucina portoghese e magari avere un assaggio della vita notturna di Porto.

Il quartiere dove troverai moltissimi locali interessanti è tutto il centro storico, e in particolare la zona tra Rua da Galeria de Paris e Rua Cândido dos Reis.

Puoi raggiungere la zona facilmente grazie alla metropolitana, linea gialla D e scendere alla fermata Aliados.

Qui trovi tanti altri consigli su cosa fare la sera a Porto

Lascia un commento